Articoli

Mantenere i legami tra nonni e nipoti in Australia

Mantenere i legami tra nonni e nipoti in Australia

Mantenere i legami tra nonni e nipoti in Australia è possibile attraverso una legislazione che mette al primo posto il benessere del minore. I bambini, soprattutto nella loro crescita, hanno bisogno di stabilità e di poter contare su tutti i membri della loro famiglia. Che diritti hanno i nonni in Australia? Che cosa accade quando i nonni non riescono più a vedere i nipoti?

I diritti dei nonni in Australia

Il Family Law Act del 1975 (Cth), legge principale in materia di divorzio e questioni relative agli accordi genitoriali dopo la separazione, riconosce il diritto dei bambini a mantenere una comunicazione regolare con coloro che sono considerati importanti per il loro benessere e sviluppo. Il Family Law Act così dispone nella Sezione 60B: “I bambini hanno il diritto di trascorrere del tempo regolarmente e di comunicare regolarmente sia con i loro genitori che con le altre persone significative per la loro cura, il loro benessere e sviluppo”.In particolare, questa disposizione si riferisce ai nonni come categoria di persone con cui il bambino dovrebbe mantenere i contatti. Tuttavia, i nonni non hanno un diritto “automatico” di vedere o prendersi cura dei propri nipoti, ma hanno il diritto di iniziare un procedimento legale per ottenerne l’accesso o la custodia. Il tribunale concederà un’ordinanza in favore dei nonni solo quando riterrà che sia nell’interesse superiore del minore avere dei contatti con loro. In Australia è alta la percentuale di bambini che vengono cresciuti dai nonni o da altri membri della famiglia (“kinship carers”), a causa di circostanze familiari difficili.

Le situazioni in cui un nonno può considerare di richiedere la visita o l’affidamento dei propri nipoti includono le situazioni in cui il genitore:

  • Non è disposto a prendersi cura del bambino;
  • Non è in grado di prendersi cura del bambino;
  • Non ha le capacità per prendersi cura del bambino;

Il tribunale dovrà accertarsi che il genitore rientri in una di queste categorie e non possa soddisfare le esigenze del bambino/i.

La Family Dispute Resolution (FDR): la mediazione familiare che accoglie i nonni

La fine di una relazione è un momento critico che travolge e stravolge le vite dell’intero corpo familiare, è importante avere un luogo dove esprimere preoccupazioni, paure e bisogni attraverso la ripresa di un dialogo che potrebbe portare alla stesura di un accordo per quanto riguarda la cura dei figli.

Il sistema di diritto di famiglia australiano tende a incoraggiare le famiglie separate a prendere accordi riguardanti i propri figli cercando, per quanto possibile, di evitare i procedimenti giudiziari. Il Family Law Act 1975 prevede un procedimento di mediazione familiare formale: il Family Dispute Resolution (FDR).

Diversamente da quanto accade in Italia, dove la mediazione familiare è un percorso volontario, in Australia è obbligatorio per i genitori separati tentare la risoluzione delle controversie familiari prima di rivolgersi a un tribunale. I nonni possono prendere parte al FDR nelle modalità di multiparty conferences. L’esito positivo del procedimento può concretizzarsi in un accordo scritto, datato e firmato da entrambi i genitori, il parenting plan (piano genitoriale), all’interno del quale verranno inserite anche le modalità, tempi e luoghi che consentiranno ai nonni di poter trascorrere del tempo con i nipoti e mantenere saldi i legami tra nonni e nipoti in Australia. L’obiettivo principale del FDR è di assistere i genitori o altri familiari a elaborare un piano genitoriale condiviso che definisca le future disposizioni per la cura, l’educazione e la crescita dei figli. Il Family Dispute Resolution non può essere utilizzato:

  • In presenza di violenza familiare o abuso sui minori;
  • Quando una persona non è in grado di partecipare efficacemente (ad esempio a causa d’incapacità o perché distante geograficamente);
  • Quando viene violata e mostrato un grave disprezzo per un ordinanza del tribunale emessa negli ultimi 12 mesi.

La durata della FDR non è determinabile a priori perché dipende dalla complessità delle questioni da affrontare. Ogni incontro ha una durata di circa un’ora. Presso un Family Relationship Centres il primo appuntamento è gratis, per i successivi ogni famiglia pagherà in base al proprio reddito. Ovviamente si tratta di un servizio che opera nel pieno rispetto della riservatezza. Gli accordi presi potranno essere modificati ogni qualvolta si riterrà necessario. Se il Family Dispute Resolution non ha risolto la questione, i nonni potranno presentare domanda al Tribunale.

Se sei un genitore, un nonno, un figlio e hai bisogno di aiuto la Family Relationship Advice Line potrebbe esserti utile…

Mantenere i legami tra nonni e nipoti in Australia è un obiettivo perseguito da molti enti e associazioni attraverso due strategie: fornire informazioni e dare un aiuto pratico quando necessario. Nel momento in cui le relazioni dei figli giungono al termine, i nonni potrebbero riscontrare dei problemi nel continuare ad avere contatti con i nipoti. La Family Relationship Advice Line è un servizio telefonico nazionale che fornisce informazioni ai nonni e agli altri membri della famiglia riguardanti anche il mantenimento dei legami. L’Advice Line, garantendo a chiunque chiami riservatezza, aiuta le famiglie colpite da problemi di relazione o di separazione indirizzandole anche verso dei centri specializzati presenti sul territorio nazionale.

Ecco alcune delle informazioni che il servizio può fornire:

  • Servizi adatti per aiutare a mantenere relazioni sane.
  • Consulenze su questioni relative alla separazione familiare.
  • Sul sistema di diritto di famiglia.
  • Una guida sulle soluzioni genitoriali praticabili dopo la separazione familiare.
  • Consigli sull’impatto del conflitto sui bambini.

In Australia viene data molta importanza al mantenimento dei legami tra le varie generazioni, soprattutto quando questi vengono messi a dura prova dai conflitti che possono scaturire dalla fine di una relazione. I vari strumenti messi a disposizione dal governo australiano hanno il fine di facilitareil dialogo tra i vari membri del corpo familiare. Il ruolo dei nonni è molto importante all’interno della famiglia, il loro valore è incommensurabile e insostituibile, non sarebbe giusto privare i nipoti della loro frequentazione.

Dott.ssa Marialaura Misiano
Mediatrice familiare

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *